Tutto Sugli Accordi Minori - Pianoforte facile di Norella Agatino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tutto Sugli Accordi Minori

GLI ACCORDI MINORI



       Gli accordi minori, sono formati anch’essi da tre note, prese contemporaneamente sulla tastiera, e sono quasi uguali agli accordi maggiori:  variano soltanto per una nota, quella centrale dell’accordo; quindi come notiamo nella Fig. 39, partendo da un accordo maggiore, es. il DO Maggiore costruiamo quello minore e cioè il DOm

Fig. 39

Dalla Fig. 39 deduciamo, che per costruire un accordo minore, basta conoscere la costruzione degli accordi maggiori, e spostare di un tasto verso sinistra della tastiera, la nota centrale dell’accordo maggiore, e si ottiene l’accordo minore.
Nella Fig. 40, per imprimerci meglio il concetto, costruiamo l’accordo di Rem, partendo dal rispettivo RE M:

Fig. 40

Ancora, per meglio capire, mentre l’accordo maggiore si forma, come abbiamo visto nella lezione precedente, dalla nota fondamentale (che è quella che dà il nome all’accordo), poi, spostando 4 tasti in avanti, per ottenere la 2° nota, e, ancora spostando tre tasti in avanti per ottenere la 3° nota; l’accordo minore si forma, al contrario, dalla nota fondamentale, poi spostando tre tasti in avanti per ottenere la 2° nota, e ancora spostando 4 tasti in avanti, per ottenere la 3° nota: Vediamolo nella Fig. 41

Fig. 41


Nella Fig. 42 raffiguriamo il prospetto degli accordi minori, costruiti sui 7 tasti bianchi della tastiera

Fig. 42

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu